Il Tavolo delle Stagioni

Chi entra nelle nostre classi o in asilo, si accorger√† di un angolino speciale, addobbato con frutti di stagione, fiori, sassi: √® l’Angolo delle Stagioni.¬†Ma perch√® viene addobbato questo angolo? E perch√® i bambini con occhi ardenti, soprattutto i pi√Ļ piccoli, tutte le mattine vanno a guardare cosa √® cambiato e spesso portano qualcosa da mettere nel “regno” ?

Cosa √® il regno per i pi√Ļ piccoli nella Scuola Waldorf

Il¬†regno¬†√® per i pi√Ļ piccoli un segno di¬†come si svolge l’anno, con il grande ritmo delle stagioni; attraverso l’avvicendarsi di autunno – inverno – primavera – estate, il bambino sperimenta un sentimento di sicurezza. Il fatto poi che un¬†adulto¬†si adoperi nel prepararlo con accuratezza, scegliendoteli colorati ed elementi naturali, e lo curi tutti i giorni, fa sperimentare al bambino¬†calore e interesse per il mondo.

Cosa rappresenta il tavolo delle stagioni per gli adulti

Per gli¬†adulti¬†invece il¬†tavolo delle stagioni¬†√® un mettere¬†coscienza¬†nel come questo grande ritmo dell’anno venga¬†riflesso nella nostra anima. La Terra √® un essere vivente, e l’avvicendarsi delle stagioni ci indica che¬†respira.

In inverno l’anima della terra¬†si trova all’interno di essa; fuori tutto √® freddo, cristallino, ma all’interno √® caldo e accogliente, perfetta¬†culla per i semi. Il¬†21 dicembre¬†infatti (solstizio d’inverno) i semi si aprono nella terra, la¬†forza del sole¬†inizia a crescere, e lentamente la terra inizia a espirare la sua¬†spiritualit√†.

I primi fiori sbocciano timidi fino all’arrivo della primavera¬†(equinozio) dove tutto germoglia, e tutta la bellezza dello spirito della terra migra fuori di essa; fino ad arrivare all’estate¬†che culmina nel solstizio del¬†21 giugno, in cui la terra √® nella¬†massima espirazione.

Poi lentamente inizia l’inspirazione: si arriva all’equinozio di autunno, dove tutto appassisce e la spiritualit√† della terra rientra all’interno di essa.

Accordarsi con la respirazione della Terra

Se ci mettiamo coscienza,¬†questi momenti aiutano la nostra anima ad accordarsi col grande ritmo di respirazione della terra. In inverno anche la nostra anima riluce dentro di noi; siamo¬†pi√Ļ riflessivi, ci concentriamo. In primavera abbiamo un¬†momento critico, di passaggio, e poi in estate siamo tutti¬†fuori di noi, viviamo molto pi√Ļ all’aria aperta, e abbiamo pi√Ļ difficolt√† nella concentrazione. In autunno,¬†ci raccogliamo di nuovo¬†per passare l’inverno. Questi quattro momenti sono scanditi da¬†quattro grandi feste¬†durante l’anno:¬†Natale,¬†Pasqua,¬†San Giovanni¬†e¬†San Michele.

¬†Allestire un regno √® come¬†mettere un seme¬†che germina nell’anima dei bambini e che li rassicurer√† da adulti e li far√† sentire ancora inseriti nel¬†grande disegno della vita, come protagonisti e non come degli estranei.

Maestra Cinzia
Maestra Nido d’infanzia